oriolo

IL TERRITORIO
Il comprensorio è localizzato sulle prime colline tra le città di Faenza e Forlì, stretto tra la via Emilia e la linea dei calanchi. La parte occidentale (faentina) della sottozona  abbraccia la torre di Oriolo. Qui i suoli sono tipicamente rossi, fertili e poco calcarei. La parte orientale (forlivese) della sottozona alterna alle argille brune e rosse (Petrignone) affioramenti di sabbie gialle  denominate molasse (Castiglione).

I VINI
La zona di Oriolo ha una naturale vocazione a produrre vini molto fruttati e saporiti (proprio come la frutta che in questa zona viene ampiamente coltivata) e per tale motivo è molto interessante per produrre vini giovani. Spostandosi nell’area forlivese (petrignone, castiglione) cresce la concentrazione dei vini a volte associate alla ricerca di maggiore concentrazione.